Benvenuto in Wilio!

Stai guardando Wilio come un cliente non registrato

Passa a Professionale
Navigazione
Servizi
Listino prezzi
Sulla domanda
Scarica l'applicazione
Come funziona
Come possiamo migliorare
Contattaci
Su Wilio
Registrazione
Benvenuto in Wilio!

Stai guardando Wilio come un cliente non registrato

Passa a Professionale
Navigazione
Servizi
Listino prezzi
Sulla domanda
Scarica l'applicazione
Come funziona
Come possiamo migliorare
Contattaci
Su Wilio
Registrazione

Verniciatura a polvere

Cerchi una macchina per la verniciatura a polvere? Abbiamo 21.512 fornitori in questa categoria. Invia richiesta.

Iniziare

32.317 professionisti iscritti

85.274 progetti risolti

4,8 su 5 Valutazione media dei nostri esperti

226 512 Impianti applicativi

Verniciatura a polvere

Hai bisogno di un servizio nel campo della verniciatura a polvere? Wilio ti aiuterà a trovare esperti di qualità per lo sgrassaggio e la rimozione dello sporco, il pretrattamento dei metalli con fosfati e cromati. Il prezzo del trattamento superficiale dei metalli con vernici a polvere dipende solitamente dall'ambito dei servizi. Maggiori informazioni sui servizi: costi di trasporto, utilizzo di speciali tecnologie di polverizzazione fornite da uno dei nostri 21.512 verniciatori nella categoria indicata.

Guarda anche:Prezzi

32.317 professionisti iscritti

85.274 progetti risolti

4,8 su 5 Valutazione media dei nostri esperti

226 512 Impianti applicativi

Informazioni utili

Che cosa ti serve sapere

Rivestimento in polvere Il rivestimento a polvere è il processo di finitura in cui la superficie viene applicata materiale secco, materiale termoplastico o termoindurente che si scioglie e indurito su un rivestimento uniforme. Questo processo di completamento è adatto per vari materiali, compresi metalli, materie plastiche, vetro e tabOborboard con media densità (MDF) e possono fornire finiture funzionali e decorative in una vasta gamma di colori, finiture e trame che non sono facilmente raggiungibili con la responsabilità dei metodi convenzionali di Rivestimento liquido. Ci sono due modi principali di vernici a polvere: • Spruzzatura elettrostatica (ESD) • Rivestimento a letto fluido. Qualche di queste procedure può essere raggiunta con una superficie uniforme e dura che generalmente più resistente, più economica e più verde di un rivestimento liquido comparabile. Tuttavia, mentre le vernici a polvere dimostrano alcuni vantaggi su una vernice liquida, specialmente quando si applicano i livelli di superficie robusti o altamente caricati, non sono adatti a tutte le applicazioni di produzione, come i livelli sottili o quando si applicano parti di grandi dimensioni. Requisiti e specifiche richieste da una particolare applicazione di rivestimento in polvere, come ambienti applicativi, materiali del substrato, dimensionamento, costi, tempo di elaborazione - aiutano a determinare il tipo di processo di rivestimento più adatto per l'uso. Sebbene ogni processo di applicazione abbia i suoi vantaggi e svantaggi, questo articolo si concentra sul rivestimento a polvere in cui sono delineate le basi del rivestimento a polvere e dei componenti e della meccanica necessari del sistema di rivestimento in polvere. Questo articolo esamina ulteriormente i vantaggi e le restrizioni sul processo di rivestimento in polvere e fornisce alcune delle considerazioni che devono sopportare i produttori nel ricordare il fornitore di servizi laccati. Processo di rivestimento in polvere Il rivestimento a polvere è un processo di trattamento superficiale multi-stadio adatto per substrati metallici e non metallici. Questo metodo include fasi di preparazione, applicazioni e polimerizzazione e utilizza almeno la pistola a spruzzo, la cabina di spruzzatura e la fornace di polvere. Affinché il processo di trattamento superficiale si spostasse senza intoppi e con capacità ottimale, produttori e fornitori di servizi di finitura dovrebbero prendere in considerazione diversi fattori come un materiale di superficie da verniciare e le sue proprietà e il tipo di materiale di polvere utilizzato per il trattamento superficiale. Panoramica del processo e delle attrezzature A differenza del processo di rivestimento liquido in cui viene utilizzata una sospensione del rivestimento liquido, il rivestimento a polvere è un processo di completamento a secco in cui viene utilizzato il materiale di rivestimento in polvere. Durante il processo di rivestimento a polvere, la polvere viene applicata a una superficie predeterminata del substrato, si scioglie e quindi essiccata e curata a un rivestimento protettivo / decorativo. Questo processo ha tre passaggi: preparazione della superficie, rivestimento di rivestimento e polimerizzazione termica. Ogni fase utilizza un set di materiali e test di apparecchiature per le sue distinzioni (ad esempio, la fase di polimerizzazione utilizza la fornace di polimerizzazione) e quando è completata correttamente, contribuisce alla produzione di finitura duratura e uniforme. Fase preparatoria: prima di applicare qualsiasi materiale di rivestimento in polvere, la superficie del substrato deve essere pulita e trattata in modo che sia polvere senza polvere e impurità. Se la superficie non è sufficientemente preparata, eventuali residui e depositi potrebbero influenzare l'adesione della polvere e la qualità della regolazione finale. La preparazione completa del trattamento dipende principalmente dal materiale rivestito. Tuttavia, alcuni dei passaggi che sono comunemente utilizzati durante questa fase includono la pulizia, il risciacquo, l'incisione, la sabbiatura e l'asciugatura e i dispositivi più utilizzati includono stazioni di lavaggio e asciugatrici. L'olio, il grasso, il solvente e i residui possono essere rimossi dalla superficie con detersivi alcalini e neutri deboli in serbatoi immersibili o in stazioni di lavaggio. Le stazioni di lavaggio sono in grado di spruzzare parti con acqua calda, vapore, detergente e altre soluzioni per il trattamento preliminare in modo che la superficie sia pulita prima della verniciatura, preparata chimicamente e lavata. Parti aventi impurità superficiale - ad es. Ruggine, pietra acquatica, rivestimento o finitura esistente - richiederà generalmente l'uso di un jet room. Il jet room è una camera che utilizza fluido compresso - solitamente compresso - per guidare materiale abrasivo come sabbia, ghiaia o missile, contro la superficie. Il materiale abrasivo alimentato rimuove le impurità superficiali e produce una struttura più pulita, più liscia e la superficie a cui viene applicato il materiale di rivestimento. Alcune applicazioni di rivestimento a polvere utilizzano anche forno a secco. Come nella fornace utilizzata nella fase di polimerizzazione, l'acqua restante o le soluzioni di parti e componenti lavate o risciacquate vengono riscaldate alla temperatura ottimale per il degrado del livello. Se la costruzione del componente richiede determinate parti rimangono non rivestiti, i prodotti di mascheramento (A.G. I punti di mascheramento) vengono applicati al substrato. Questi prodotti sopra indicati sono disponibili in varie forme e moduli standard e personalizzabili. Tuttavia, sono generalmente realizzati in carta o film plastico rivestiti con adesivo sensibile che consente loro di aderire al substrato e proteggere l'area coperta dal contattare il materiale in polvere durante il rivestimento in polvere. La fase dell'applicazione: come mostrato nella sezione seguente, è possibile applicare due tipi di materiali di rivestimento a polvere. Il tipo di materiale utilizzato nel rivestimento del rivestimento è parzialmente determinato dal metodo dell'applicazione. Produttori e fornitori di servizi di finitura Utilizzare due metodi principali di rivestimento in polvere - Applicazione elettrostatica (ESD) e verniciatura a polvere nel letto fluido. Applicazione elettrostatica (ESD): sulla maggior parte delle parti metalliche con rivestimento a polvere, il materiale di rivestimento è applicato da spray elettrostatico. Questo metodo dell'applicazione utilizza una cabina di spruzzatura, un distributore di polvere, una pistola a spruzzo elettrostatica e, a seconda del tipo di pistola utilizzata e un'unità di azionamento. La cabina spray funge da area di lavoro per il materiale in polvere e può funzionare anche come filtro dell'aria e un sistema di ritenzione di polvere e rigenerazione. Il materiale della polvere del fluido viene distribuito dall'unità di dosaggio in una pistola a spruzzo utilizzata per fornire una carica elettrica in polvere e la sua applicazione al substrato. Ci sono tre tipi di armi elettrostatiche che sono comunemente usate - Corona, Tribor e Bell. Quando si utilizza la pistola a spruzzo Corona per applicare i rivestimenti in polvere quando il materiale della polvere passa attraverso la parte anteriore della pistola, l'elettrodo di carica fornisce l'alimentatore con particelle di polvere di campo. Nel caso della pistola Tribo, la carica generata dalla polvere che passa attraverso il diverso materiale, come una canna da pistola, e nel caso della pistola a campana è un materiale in polvere accusato sia dalla guida e dalla scarica coronale quando la campana della pistola è cast . In ogni caso, le particelle caricate elettricamente possono essere quindi aderito alla superficie elettrica del terreno dei componenti e rimanere aderito se conservano parte della loro carica. Qualsiasi materiale spray può essere raccolto in sistemi di recupero e ricerca e riutilizzo nelle future applicazioni di trattamento superficiale. Rivestimento a polvere con letto fluido: a differenza dell'ESD, dove il materiale di rivestimento in polvere viene spruzzato elettrosamato e incollato in superficie, la porzione preriscaldata è immersa nel materiale in polvere in un letto fluidizzato durante il rivestimento in polvere con letto fluidizzato. C'è anche un'opzione alternativa chiamata verniciatura a polvere elettrostatica in un letto fluido, che crea una nuvola di particelle a carica elettrica in polvere sopra il letto fluido attraverso il quale la porzione da applicare. Trattamento di polimerizzazione: caratteristiche speciali e proprietà del rivestimento in polvere di polveratura sono determinate principalmente dal metodo con cui viene applicata il rivestimento a polvere e il tipo di polvere utilizzata. Purare ESD coperto: le parti in polvere con ESD devono essere curate in polvere a secco. Mentre il piano di polimerizzazione - temperatura e tempo in cui il rivestimento in polvere deve sopportare nel forno di polveratura per ottenere la polimerizzazione completa - per una parte con un rivestimento a polvere dipende principalmente dalle sue dimensioni, dalla forma e dello spessore, di solito il forno di polimerizzazione funziona da 162 a 232 gradi Celsius risultato nei tempi di polimerizzazione nell'intervallo da dieci minuti a più delle ore. Pertanto, le porzioni più piccole fornite con uno spray a polvere richiedono un tempo di polimerizzazione più breve e volumi più piccoli di calore e parti maggiori necessari una quantità maggiore. Quando la porzione rivestita ESD raggiunge la temperatura di polimerizzazione ottimale nella fornace, le particelle di polvere sono fuse e fluiscono insieme per formare un film continuo sulla superficie della parte. Tringing porzioni di letto fluidizzato: per le parti rivestite con polvere, le parti vengono riscaldate nella fase del livello nei forni simili alla polimerizzazione delle sezioni rivestite ESD. Quando la porzione preriscaldata è immersa nel materiale di rivestimento, le particelle di polvere sono fuse e ferite insieme alla superficie riscaldata. Parti rivestite con letto fluido elettrostatico e verniciatura a polvere, è possibile prima di surriscaldare attraverso la nuvola di rivestimento in polvere sia preriscaldata, nel qual caso il rivestimento in polvere sarebbe fatto su quelli che sono fatti in un letto fluido convenzionale - o il lavoro può essere riscaldato e curato nel forno di polimerizzazione dopo che è rivestito, come nei rivestimenti prodotti dal metodo di rivestimento ESD. In ogni caso, non appena la porzione verniciata a polvere è sufficientemente fredda per la manipolazione, è possibile assemblare, imballare e inviarlo se necessario. Quando viene applicato per la prima volta al substrato, il materiale di rivestimento in polvere termoindurente ha una breve molecola polimerica. Tuttavia, durante il processo di accrescimento, la polvere passa attraverso una reazione di reticolazione chimica irreversibile che combina le lunghe catene delle molecole polimeriche. Questa reazione cambia proprietà fisiche e chimica dei materiali e consente di curare la superficie sottile, uniforme e dura se verrà seguita la corretta pianificazione della crabrazione. La vernice a polvere termoplastica non richiedono il ciclo di polimerizzazione. Invece, il materiale termoplastico richiede solo il tempo e la temperatura necessari per fusione, perdite e creazione di un rivestimento a film. A differenza del materiale termoindurente che durante la polimerizzazione è soggetto a reazione chimica, materiali termoplastici quando il trattamento termico non cambia le loro proprietà fisiche o chimiche. Pertanto, possono essere bevuta, riformare e riciclare per le future applicazioni applicazioni. Quando si sceglie tra il materiale termoindurente e il materiale di rivestimento termoplastico, devono essere ricordati diversi aspetti: metodo di applicazione e applicazione prevista del rivestimento. Le polveri terminanti sono generalmente applicate solo dal metodo ESD. Questa limitazione esiste perché l'immersione delle parti di preriscaldamento nella polvere del termoindureggio può causare crosslinking di polvere in eccesso a causa di calore accumulato e residuo nel letto fluido. Poiché la reazione di reticolazione provoca cambiamenti permanenti in materiale di polvere, tali eventi porteranno a eccessivi rifiuti di materiale di rivestimento. Il processo di polimerizzazione consente al termoindureggio di ottenere rivestimenti più difficili come termoplastici, consentendo loro di resistere a temperature più elevate e mostrare maggiori graffi e resistenza ai danni. Tuttavia, le finiture più difficili possono anche limitare la resistenza al rivestimento termoindurente e l'eccessiva asserzione può far diventare fragile il rivestimento, specialmente nel caso di rivestimenti più grossolani. La polvere termoplastica può anche essere applicata dal metodo ESD e il metodo di riempimento in un letto fluido e generalmente può generalmente formare rivestimenti più forti, più flessibili e antiurto come polvere termoindurente. Sebbene la capacità di trascinare offre un certo vantaggio per quanto riguarda i costi dei materiali, causa anche che i rivestimenti in polvere termoplastica sono meno adatti per applicazioni con calore elevato e intenso poiché il materiale di rivestimento può ammorbidire o sciogliere. Sul materiale del substrato I colori della polvere vengono applicati principalmente a substrati metallici come acciaio, acciaio inossidabile e alluminio. Tuttavia, possono anche essere applicati a substrati non metallici come vetro, legno o tabOboard con media densità. L'estensione dei materiali adeguati per il processo di verniciatura della polvere è limitata ai materiali che resistono alle temperature necessarie per sciogliersi e curare il materiale di rivestimento in polvere senza fusione, deformata o bruciata. Il materiale selezionato aiuta anche a determinare il metodo applicato utilizzato. Poiché i metalli possono essere collegati elettricamente, il materiale di rivestimento sui substrati metallici generalmente il trattamento elettrostatico spruzzando, ma può anche essere applicato da un metodo del letto fluido. D'altra parte, poiché i non metalli non possono essere sufficientemente a terra, richiedono i rivestimenti in polvere per applicare i rivestimenti in polvere con letto fluido. Modifiche superficiali e proprietà in polvere Le vernici a polvere possono essere applicate in una vasta gamma di colori, finiture, trame e spessori che non sono facilmente raggiungibili da tipi convenzionali di rivestimenti liquidi. I materiali di rivestimento in polvere che possono essere effettuati essenzialmente in qualsiasi colore possono essere formulati per scopi protettivi e decorativi. Il trattamento superficiale risultante raggiunto dal materiale in polvere è stato andato da Matt dopo lucido e luminoso dopo scintillante o metallico. Sono disponibili anche trame diverse per scopi decorativi o per nascondere l'imperfezione della superficie. Il processo di rivestimento in polvere consente uno spettro più ampio di spessore del rivestimento. Rispetto al processo di applicazione liquido, il rivestimento a polvere può essere più facile da creare rivestimenti più forti e persino, specialmente quando si utilizza un'applicazione a letto fluido. Il metodo ESD è anche possibile per ottenere rivestimenti sottili e uniformi; Sebbene non sottili come le coperte raggiunte utilizzando il processo di rivestimento liquido. Vantaggi del rivestimento in polvere Il processo di rivestimento in polvere offre diversi vantaggi rispetto ai convenzionali metodi di applicazione liquida, compresa una maggiore resistenza, possibilità di finiture più specializzate, meno impatto ambientale, tempi di elaborazione più rapidi e minori costi di materiali. Inoltre, i colori della polvere sono disponibili in una vasta gamma di finiture superficiali sono generalmente più resistenti e più resistenti del fluido. Espostano un maggiore impatto, umidità, prodotti chimici e usura e forniscono una maggiore protezione da graffi, abrasione, corrosione, sbiadimento e abbigliamento generico. Grazie a queste caratteristiche, sono molto adatti per un elevato implementazione e applicazioni ad alta traffico. Un altro vantaggio del processo di rivestimento in polvere è la mancanza di emissioni di biossido di carbonio e solvente, un materiale di scarto pericoloso che richiede lo smaltimento e i requisiti generalmente di primer superficiale. Queste esclusioni limitano la quantità di sostanze tossiche e cancerogeniche rilasciate nell'ambiente in tutto il processo e contribuiscono al riconoscimento del rivestimento in polvere come alternativa più verde al rivestimento liquido. Il processo di rivestimento in polvere può avere costi molto più bassi a lungo termine rispetto al processo di applicazione liquido perché ha un fatturato generalmente più rapido e un maggiore uso del materiale di rivestimento. Poiché la fase di verniciatura della polvere consente di montare le parti verniciate a polveri, imballate e fornite immediatamente dopo il raffreddamento, spendere parti di tempo più breve in magazzino, che i produttori e il servizio di finitura forniscono un'elaborazione più rapida e uno spazio di archiviazione più piccolo. Il processo di verniciatura a polvere consente anche di raccogliere materiale in eccesso e riciclato invece di rifiuti, il che riduce la quantità di smaltimento che richiede lo smaltimento, aumenta l'uso del materiale di rivestimento e riduce il costo del materiale. Restrizioni del rivestimento in polvere Sebbene il processo di rivestimento in polvere offre diversi vantaggi importanti rispetto all'applicazione liquida, ci sono anche limiti. Limitazioni del rivestimento a polvere includono una gamma limitata di materiali sottostanti adatti, difficoltà con produzione uniforme, rivestimenti sottili, rivestimenti a colori più lunghi, tempi di asciugatura più lunghi e indurimento per parti di grandi dimensioni e costi di avvio più elevati. Come accennato in precedenza, i materiali sottostanti devono essere in grado di resistere ai requisiti della temperatura di polimerizzazione per il rivestimento in polvere. Sebbene resistito al calore, raggiungere un rivestimento uniforme può ancora sembrare problematico, specialmente per rivestimenti sottili o multicolori. I rivestimenti sottili sono difficili da produrre perché è difficile controllare la quantità di materiale di polvere applicato al substrato durante la fase di applicazione, pur garantendo ancora un rivestimento uniforme. I rivestimenti multicolori sono difficili da produrre rapidamente perché tra i cambiamenti del colore devono essere accuratamente raccolti accuratamente e puliti dall'area spray; Altrimenti potrebbe causare la contaminazione incrociata in materiali riciclati o riutilizzati. Sebbene il processo di applicazione di polvere possa avere costi inferiori nel tempo, i rivestimenti liquidi possono essere utilizzati efficacemente per specifiche applicazioni applicazioni. Ad esempio, mentre le parti con spray in polvere di solito hanno un fatturato più rapido, parti grandi, grossolane o pesanti tendono a richiedere temperature più elevate e tempi di cura e asciugatura più lunghi; Non solo questi piani di polimerizzazione prolungati ritardano il processo di produzione, ma porterebbe anche a maggiori costi energetici più elevati. Per i produttori di avviamento e i fornitori di servizi di finitura, l'investimento iniziale è anche più alto rispetto al caso dell'applicazione liquida, poiché questo processo richiede una pistola a spruzzo, una speciale cabina spray e una fornace di polvere. Gli ultimi due dispositivi aumentano in modo significativo significativamente i costi di lancio iniziali e possono causare il rivestimento a polvere inappropriato per il funzionamento a basso costo. Selezione del fornitore di finitura Il processo di rivestimento in polvere può essere utilizzato in una vasta gamma di applicazioni di produzione. Requisiti specifici dell'applicazione di produzione - ad esempio. Che si tratti di un prototipo, produzione monouso, produzione a lungo termine, ecc. - Aiuta a determinare il fornitore di finitura più adatto. Per i produttori che non possono svolgere rivestimenti in polvere interna, il loro prototipo, brevi e lunghi compiti di produzione possono gestire il workshop o il fornitore di servizi di finitura offerti da verniciatura a polvere. I workshop esistono in tutte le taglie (da una persona dopo le imprese con centinaia di dipendenti formati) e con una vasta gamma di opportunità di applicazione di rivestimento. Per applicazioni con un grande volume di trattamento superficiale, i fornitori di servizi di completamento possono anche essere visualizzati come alternativa fattibile. Questi fornitori possono proporre e creare i propri sistemi di rivestimento per rivestire parti specifiche, che garantisce che le parti siano verniciate in modo coerente e in base alle specifiche richieste. Sebbene questa possibilità sia costosa, misurata dall'investimento iniziale, entro pochi anni, la seconda opzione può dimostrare costi molto più bassi. Alcuni produttori possono decidere di completare internamente le operazioni di finitura. In questo caso dovrebbero investire nell'attrezzatura di acquisto per il rivestimento in polvere. Gli investimenti degli apparecchiature iniziali sono elevati e i lavoratori devono essere addestrati in macchinari e manutenzione, ma a lungo termine, questa opzione potrebbe rivelarsi un'alternativa conveniente, specialmente se le operazioni di rivestimento in polvere vengono eseguite regolarmente. I dispositivi per l'equipaggiamento di finitura possono offrire un rivestimento standard in polvere e un servizio di progettazione e produzione per sistemi di rivestimento in polvere, nonché per fornire i servizi di formazione e manutenzione necessari per i sistemi. Se il produttore sta tentando di investire nell'acquisto di apparecchiature standard o per costruire un sistema su misura del sistema, i consulenti di rivestimento in polvere formati possono fornire confidenziale e assistenza perché possono fornire conoscenze e contatti non interessati con i rivenditori. Quando si decide tra il completamento delle operazioni di rivestimento interno della polvere o del workshop o del contraente, è importante che il produttore comprenda i costi e i benefici di entrambe le opzioni di scegliere quella più adatta per applicare la vernice a polvere di un'azienda.